SSD Presidio Multizonale Profilassi e Polizia Veterinaria (PMPPV)


Il Presidio Multizonale di Torino si configura come strumento operativo dell’Assessorato Regionale alla Sanità / Direzione Sanità Pubblica per lo svolgimento di attività non ordinarie in tema di sanità pubblica e sanità pubblica veterinaria a supporto dei Dipartimenti di Prevenzione delle ASL della Città Metropolitana di Torino (ASL Città di Torino, ASL TO3, ASL TO4 e ASL TO5)

Esso opera anche in sinergia con gli altri Presidi Multizonali della Regione Piemonte istituiti presso le ASL CN1, ASL AL e ASL NO per gli interventi a valenza regionale.

ATTIVITÀ SVOLTE DAL PRESIDIO MULTIZONALE PROFILASSI E POLIZIA VETERINARIA

  1. Interventi in focolai di malattie infettive e diffusive che comportano l’abbattimento obbligatorio di animali, la distruzione delle relative spoglie e di materiali e scorte presenti in allevamento, la disinfezione dei ricoveri animali e dei mezzi di trasporto al termine delle operazioni di estinzione dei focolai – ambito operativo intero territorio regionale in sinergia con gli altri PMPPV e con i servizi veterinari localmente competenti.
  2. Supporto alla cattura dei cani vaganti (onere dei comuni) nell’ambito delle misure di profilassi antirabbica – ambito operativo territorio Città Metropolitana di Torino (ex provincia di Torino);
  3. Interventi di disinfezione in allevamento in caso di focolai di malattie infettive degli animali;
  4. Supporto ai servizi veterinari delle ASL della Città Metropolitana di Torino (ASL TO3, ASL TO4 e ASL TO5) per il controllo dei requisiti igienici del latte alla stalla [ex regolamento (CE) 853/04 e D.M. 185/91] e nell’ambito dei piani regionali di profilassi per BRC e LBE;
  5. Gestione pratiche autorizzative per la movimentazione regionale delle greggi vaganti
    (riferimento DGR 18-7388 del 12711/2007);
  6. Supporto ai servizi veterinari delle ASL della Città Metropolitana di Torino (ASL TO3, ASL TO4 e ASL TO5) per l’attuazione del “Piano Regionale per il controllo sanitario della fauna selvatica”
    (rif. DD 1463/A1409B/2020) mediante il trasporto delle carcasse degli animali selvatici rinvenute nel territorio della Città Metropolitana di Torino ai Centri di Diagnosi;
  7. Attività di contrasto nei confronti di malattie animali di rilevante impatto sulla sanità pubblica (es. Peste Suina Africana, Influenza Aviare, Afta Epizootica) con trasporto di campioni di materiale patologico e/o delle carcasse intere di animali morti rinvenuti nel territorio della Città Metropolitana di Torino ai Centri di Diagnosi per le indagini obbligatorie;
  8. Supporto ai Servizi Veterinari delle ASL della Città Metropolitana di Torino e delle altre strutture dipartimentali della ASL Città di Torino per interventi ordinari e/o straordinari in tema di sicurezza alimentare o sanità animale qualora richiesto
  9. Reperibilità in orari serali, notturni e festivi (livello regionale) nell’ambito del Sistema di allarme rapido per alimenti e mangimi [RASFF/riferimento regolamento (CE) 178/2002]
  10. Gestione diretta dell’Impianto di Deposito e Transito Sottoprodotti di Origine Animale di cat.1 (Autorizzazione n° ABP 1057 COLL 1) sito in Via Germagnano 48 a Torino;
  11. Trasporto delle spoglie animali ai Centri di Diagnosi, nel caso di particolari rischi sanitari, secondo tariffario regionale (DGR 44-6041 del 13/05/2002).

Informazioni e recapiti

  • Indirizzo
    sede amministrativa: Via San Domenico n. 22/a – via della Consolata 10 - 10122 Torino; sede operativa: via Germagnano 48 - 10156 Torino
  • Direttore Responsabile
    Dott. Stefano Gili
  • Telefono
    Sede amministrativa: 011.5663189; sede operativa: 011.70958953, 011.70958951, 011.70958952 
  • Fax
    sede amministrativa: 011.5663126
  • Email
    pmppvto@aslcittaditorino.it - pmppvto@pec.aslcittaditorino.it;