Ortopedia e traumatologia 1 – Ospedale Maria Vittoria


Il reparto di Ortopedia e Traumatologia dell’Ospedale Maria Vittoria, eredita una antica tradizione nel trattamento delle patologie osteomuscolari.
In questa sede nasce infatti, il primo reparto di Ortopedia della nostra città e qui vede la luce la prima clinica universitaria di ortopedia e traumatologia, che successivamente si trasferirà prima nella collina torinese e poi all’attuale CTO.
Nel solco della tradizione dopo alterne fortune, l’attuale struttura di Ortopedia e Traumatologia persegue la finalità di offrire alla popolazione dell’Asl Città Di Torino una risposta di qualità per i suoi bisogni legati sia alla patologia traumatica sia a quella ortopedica.

Patologia Traumatica
L’attività di pronto soccorso traumatologico è particolarmente intensa e pone il Maria Vittoria, nell’ eccellenza degli ospedali della città metropolitana, secondi, come numero di pazienti trattati, solo al CTO.
Il numero di pazienti trattati e la partecipazione alle innovazioni scientifiche e culturali della comunità degli ortopedici piemontesi, permette al servizio di fornire trattamenti aggiornati e di eccellenza per le patologie traumatiche dell’arto superiore e inferiore.
Il trattamento delle patologie traumatiche, si avvale sia di tecniche ricostruttive con sintesi della frattura con placche e fissatori esterni, sia di tecniche sostitutive con l’impianto di protesi di anca, ginocchio e spalla.
Sono applicate tecniche di alta complessità chirurgica come, a titolo di esempio, l’impianto di protesi da grande resezione in particolari e complessi casi di traumatologia del ginocchio.
La traumatologia della colonna è gestita in stretta collaborazione con i colleghi neurochirurghi dell’Ospedale San Giovanni Bosco.
La traumatologia del bacino viene gestita nell’ambito della rete traumatologica piemontese, che riconosce nel CTO il centro di riferimento.
La traumatologia della mano è gestita collaborando con il Centro di Chirurgia della Mano, centro di riferimento regionale attivo anche sui reimpianti di arto, che fa capo alla struttura complessa di Chirurgia Plastica e Ricostruttiva del nostro ospedale.

Patologia Ortopedica
L’attività ortopedica si concentra sulla chirurgia protesica di anca e ginocchio, sulla chirurgia del piede e sulla chirurgia artroscopica del ginocchio.
Particolare sviluppo ha avuto negli ultimi anni la traumatologia sportiva che vede, negli interventi di ricostruzione legamentosa e sutura meniscale, uno dei centri con la maggiore casistica e che utilizza le tecniche più innovative.
L’attività chirurgica protesica di anca e ginocchio, utilizza tecniche mininvasive e di rispetto dei tessuti, mirate al miglioramento costante dei risultati e alla  riduzione dei tempi di recupero.
La chirurgia del piede si è concentrata sulle patologie dell’avampiede, con particolare attenzione alle tecniche mininvasive che, permettono di eseguire gli interventi correttivi (alluce valgo, piede piatto,…) in regime di ricovero breve dimettendo i pazienti in giornata.
La gestione dei pazienti in età pediatrica, avviene in collaborazione con il reparto di Pediatria del nostro ospedale al fine di ospitare i nostri giovani pazienti nell’ambiente più adeguato.

Il reparto si occupa anche della chirurgia delle metastasi ossee, come centro di riferimento di primo livello in stretta collaborazione e dipendenza con il centro di riferimento regionale identificato nella struttura complessa di Ortopedia Oncologica e ricostruttiva dell’ospedale CTO.

La struttura si occupa inoltre di Chirurgia Rigenerativa con utilizzo di tecniche innovative e di emoderivati come il plasma ricco di piastrine (PRP).

Al fine di ottimizzare il servizio reso sono stati organizzati percorsi di collaborazione con le migliori professionalità presenti nella Regione Piemonte.

In casi di particolare complessità, sono infatti attivi percorsi che prevedono o il trasferimento dei pazienti nei centri stessi o la presenza nelle nostre sale operatorie degli opinion leader dei diversi settori della nostra specialità.

Attività Ambulatoriale
La Struttura Complessa di Ortopedia e Traumatologia garantisce otto ambulatori settimanali organizzati in base alle diverse patologie, così da offrire all’utenza le migliori competenze possibili. I casi a maggior complessità sono discussi in equipe e con il Direttore della struttura.
Gli ambulatori specialistici attivi sono i seguenti:

  • patologia dell’anca
  • patologia del ginocchio
  • patologia dell’arto superiore
  • patologia del piede e della caviglia

Caratteristiche del Reparto
La struttura complessa di Ortopedia e traumatologia conta su 25 posti letto ordinari.
Particolare attenzione è stata dedicata alla umanizzazione del reparto.
Tutte le camere sono a due posti letto con bagno interno dedicato.
Sono attive due camere di isolamento per pazienti affetti da patologia infettiva.
Le camere di degenza sono personalizzate e identificate, oltre che con il numero del letto, con il nome di un artista, una cui opera letteraria, è presente all’interno della camera stessa.
Le pareti del reparto sono arredate con poster e quadri dedicati al reparto e che sono stati eseguiti dagli allievi del Liceo Artistico Passoni di Torino, all’interno di un Progetto Scuola Lavoro, mirato alla umanizzazione del reparto e alla sensibilizzazione dei giovani alla realtà dell’ospedale come luogo di cura e non di malattia.
Il reparto è dotato di una biblioteca interna, che conta più di cento volumi e che è a disposizione dei degenti e dei loro visitatori.
Nei luoghi comuni del reparto, sono rilasciate delle essenze e profumi a bastoncino, che sono stati studiati appositamente, da una esperta e creatrice di profumi, Roberta Conzato, che ne ha fatto dono alla struttura.
Durante la giornata vengono diffusi motivi musicali scelti dalla nostra Coordinatrice.

Accesso al Reparto
L’accesso al reparto da parte dei visitatori è attualmente limitato dalle normative Covid
Al termine del ricovero gli utenti e i pazienti possono liberamente ed in qualsiasi forma, lasciare su un apposito libro situato all’ingresso i commenti, che saranno per noi spunto di riflessione.

Caratteristiche del Reparto
Ciò che vedrete e che vivrete in questo reparto è un esperimento ed un impegno.
Le pareti adornate di opere pittoriche e di poster,  le frasi e gli aforismi scelti dagli operatori e da chi vi ha preceduto, il profumo rilasciato negli spazi comuni, la biblioteca di reparto, la scelta del “reparto aperto”, il libro dei vostri commenti, la diffusione di musica sono tutte sperimentazioni, che hanno la finalità di rendere questo luogo un “luogo accogliente”.
Un luogo dove ognuno e ciascuno di voi si senta accolto, un ambiente che possa ispirare la speranza della guarigione, del ritorno alla salute ed alla vita.
Tutto questo l’abbiamo studiato e applicato perché l’ospedale smetta di essere luogo di malattia e si trasformi  in luogo di  guarigione.
La ricerca del “bello” nell’accogliervi e nell’ospitarvi  vuole essere la dimostrazione  di un preciso impegno:
“dedicare a tutti voi il massimo della nostra professionalità e delle nostre competenze”.
Se sbaglieremo fatecelo notare, se riusciremo a soddisfare i vostri bisogni ditecelo.
Aiutateci a migliorare e a migliorarci,  perché,  ogni giorno di più,  voi possiate sentire questo luogo come vostro.

Come contattarci
Ogni settimana, lo stesso Dirigente Medico Ortopedico a rotazione, segue tutti i pazienti ricoverati, così da poter offrire una corretta continuità di cure e una esaustiva informazione.
Durante la pandemia, è stato istituito un servizio di video chiamate e telefonate per comunicazioni cliniche e per permettere un contatto più rapido con i parenti.
Il medico di reparto ogni giorno è disponibile per un colloquio telefonico dalle ore 13.00 alle ore 15,00 e, previo appuntamento, anche di persona; il medico di reparto, si riserva di comunicare tempestivamente ogni variazione clinica significativa del paziente.
Qualora necessario potrà essere organizzato un incontro con il Direttore della Struttura Complessa attraverso la Segreteria di Reparto.
Il Coordinatore Infermieristico si occupa insieme al Dirigente Medico Fisiatra, coadiuvato dal NOCC (Nucleo Operativo Continuità di Cure), di individuare il percorso riabilitativo o assistenziale più idoneo per il paziente, mantenendo i contatti con le famiglie.

Degenza
telefono: 011.4393.240, 011.4393.228

fax 011.4393.298
e-mail:  ortopedia.omv@aslcittaditorino.it

Ambulatori
011.4393.233, 011.4393.247

Segreteria: 011.4393.243
fax 011.4393.232
e-mail:  ortopedia.omv@aslcittaditorino.it

Per prenotazioni dirette, legate a visite di controllo, telefonare in segreteria e/o inviare mail o fax  con impegnativa dematerializzata.

 

Strutture e servizi

  • SS Chirurgia artroscopica

Informazioni e recapiti

  • Indirizzo
    via Cibrario 72
  • Direttore Responsabile
    dott. Gianluca Collo
  • Telefono
    Degenza: 011.4393.240 e 011.4393.228 - Ambulatori: 011.4393.233 e 011.4393.247 - Segreteria: 011.4393.243
  • Fax
    fax 011.4393.232
  • Email
    ortopedia.omv@aslcittaditorino.it;